Scandalo Cotral: Neanche il servizio minimo è più garantito

C’era un tempo in cui,come vi abbiamo già raccontato in questo articolo,Cotral riusciva a garantire praticamente il 100% del servizio previsto.

Poi,senza nuovi investimenti e con una gestione che nel corso degli anni non si è distinta certo per bravura,la situazione è letteralmente precitata,fino a giungere al disastro degli ultimi anni.

Ad oggi,infatti,il servizio si regge su un parco mezzi vecchissimo (tra cui persino un Fiat  315 del 1984 e centinaia di Iveco 370S degli anni 1990-1992) e contato,a furia di mezzi incendiati,incidentati o con guasti meccanici irreparabili mai sostituiti,e quindi basta che si guasti un mezzo per generare a catena decine di soppressioni.

A questo si aggiunge anche lo scarso numero di personale di guida,problema questo sul quale però Cotral sta agendo da un paio di anni con l’assunzione di nuovi autisti.

Il problema più grave rimane quindi il parco mezzi.

Questo fa si che ogni giorno saltino centinaia di corse,e non solo sulle direttrici più frequenti come la Roma-Tivoli o la Ostia-Fiumicino,dove il disagio è ovviamente fastidioso ma non ingente come sulle direttrici dove le corse sono pianificate ogni 2-3 o anche 4 ore,ma anche su queste ultime,privando,di fatto,i cittadini al loro diritto alla mobilità.5429 Co.Tra.L Torvaianica-Campo Ascolano-Roma Laurentina 30-11-15 (5)

Avviene quotidianamente,infatti,che vengano soppresse corse su direttrici come la Rieti-Amatrice,la Passo Oscuro-Roma,la Roma-Campo Ascolano e moltissime altre.

In questi casi per gli utenti significa dover attendere ore (ORE!!) per prendere il mezzo seguente,con la conseguenza di arrivare con ore di ritardo ad appuntamenti,scuole,lavoro.

Un disagio gravissimo che va avanti da anni senza che venga preso alcun provvedimento.

O meglio,la gara per 415 nuovi mezzi è stata indetta,come vi abbiamo raccontato QUI,ed il primo lotto è stato anche aggiudicato alla Solaris Bus,ma per un ricorso della Iveco è tutto fermo fino al pronunciamento in merito del Tar.

Per i restanti 2 lotti,divisi in 100 mezzi bipiano e 15 mezzi corti (che si,dovrebbero sostituire anche il 315 trentaduenne) sembra che anche l’aggiudicazione sia in stand-by,facendo slittare sempre più avanti la data di consegna che potrebbe alleviare i disagi dei pendolari.

In questo scenario,fa sorridere la risposta data da Cotral all’interrogazione presentata dalla consigliera regionale del Movimento 5 Stelle,Silvia Blasi,il 13 gennaio in merito alla grave situazione del trasporto regionale.

SI parla,infatti,di una forte di riduzione di corse soppresse, “dimenticandosi” di dire che questa riduzione è dovuta quesi esclusivamente al fatto che quelle corse non vengono più soppresse in quanto dal 7 gennaio,come abbiamo ampiamente documentato,sono state direttamente cancellate dall’orario ufficiale.

Ovvio,quindi,che le soppressioni siano scese se il servizio previsto è nettamente diminuito.

13241172_1102747836452601_5720302121893049485_n.jpg

Sperando in un miglioramento,nel più breve tempo possibile,del Tpl regionale,ricordiamo alla Regione Lazio la necessità di portare avanti le gare per i nuovi mezzi ed,anzi,di indirne altre,visto che ormai la grande parte del parco mezzi ha superato l’età media di vita utile.

Annunci

2 thoughts on “Scandalo Cotral: Neanche il servizio minimo è più garantito

  1. Anche il fatto che hanno tolto la corsa delle 20:15 da stazione Monterotondo a Borgonuovo dipende dai tagli? Se posso sapere il motivo visto che fino all’anno scorso c’era. L’ultima mi sembra c’è alle19.00 poi basta. Ma ci sono persone che lavorano anche oltre quell’orario e poi passano a nomentana a San Martino ma a Borgonuovo no.

    Mi piace

    1. Ciao Monica, se la corsa in questione é stata soppressa quest’anno si,rientra sempre nel piano di tagli.
      La motivazione é duplice:da un lato l’esigenza della regione Lazio di risparmiare,dall’altro la mancanza di personale e mezzi,come avrai letto negli altri articoli,di cui soffre Cotral.Fino a quando non arriveranno i nuovi mezzi e non termineranno gli iter delle nuove assunzioni,purtroppo la situazione andrà sempre peggiorando…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...